English version

English version
English version

Translate

Cerca nel blog

esiti

esiti
da Google voce: Capogrossi design"

DEEPS Design - profondità progettuali.

Design and Evolution ofExperimentalPrototypesSuggested.

Experimental Experience and Evolution of Platforms Subjects -Project Prototypes/Serial Product & web-communication strategy - crowdsourcing Design.

Progetto sperimentale di interoperabilità di ricerca e didattica di Data-Design condotto attraverso innovativi scenari e forme di organizzazione dei processi di apprendimento interattivo e collettivo.
PROGETTI, SPERIMENTAZIONI E PROTOTIPI CON DIFFERENTI MATERIALI - Laboratorio Design, Progetti sperimentali, Prototipizzazione, Comunicazione - crowdsourcing design - modalità progettuali con utilizzo di piattaforme creative INTERACTIVE SYSTEM TO EVOLUTION OF CREATIVE PLATFORMS -

deepsdesignbycp@gmail.com

DEEPS DESIGN by Cecilia Polidori - http://deeps-design.blogspot.it

DEEPS DESIGN 1 by Cecilia Polidori - http://deepsdesign1.blogspot.it

DEEPS DESIGN 2 by CeciliaPolidori - http://deepsdesign2byceciliapolidori.blogspot.it
DEEPS DESIGN 3 by Cecilia Polidori - http://deepsdesign3byceciliapolidori.blogspot.it
DEEPS DESIGN 4 by CeciliaPolidori - http://deepsdesign4byceciliapolidori.blogspot.it
DEEPS DESIGN 5 by Cecilia Polidori -http://deepsdesign5byceciliapolidori.blogspot.it
DEEPS DESIGN 6 by Cecilia Polidori - http://deepsdesign6byceciliapolidori.blogspot.it

Laboratorio Design, Progetti sperimentali, Prototipizzazione, Comunicazione.

La realizzazione di un Laboratorio di Design - DEEPS Design atto a fornire spazi e strumenti per l’elaborazione, variazione e controllo di manufatti sperimentali e la possibilità di elaborare prototipi e componenti seriali e o strutturali inseribili nella realtà produttiva costruttiva.

I materiali come la carta, la ceramica, la plastica, il legno, offrono un ampio spettro di variazioni e possibilità di sperimentazione progettuale e di studio e, inoltre, quali fonti sostenibili di materia di recupero, possibilità di riutilizzo e riciclo.

lunedì 29 ottobre 2012

non post

non è tra le immagini assegnate e per le quali è richiesta un'esposizione (*)

ALICE NEL PAESE....DEL DESIGN

Anche Alice, il Bianconiglio e gli altri protagonisti di "Alice in Wonderland" (http://it.wikipedia.org/wiki/Le_avventure_di_Alice_nel_Paese_delle_Meraviglie) incontrano il design grazie alla studentessa Chiara Fugazzotto, autrice di questa immagine.Ecco come un classico Disney può coesistere con LO STILE (De Stijl) di Rietveld e la sua "Rood-Blauwe" (http://ceciliapolidoritwicedesign.blogspot.it/2012/01/esercitazione-n-2.html), la sedia simbolo del De Stijl che il teorico di architettura Theo Van Doesburg ha descritto come -scultura astratta-realistica per gli interni delle nostre case future- e con la “Tulip Chair”, ideata da EEro Saarinen, è una sedia girevole con struttura bianca o nera e cuscino imbottito (http://ceciliapolidoritwicedesign.blogspot.it/2012/03/my-tulip-chair.html)

.Nell’ immagine  troviamo diversi bracciali realizzati dagli studenti della professoressa Polidori negli anni passati: il “My Odalisca bracelet”, che riprende le forme e le diverse fantasie che compongono il Totem Odalisca di Ettore Sottssas (http://ceciliapolidoritwicedesign3.blogspot.it/2012/04/my-odalisca-bracelet.html);

il “Bracciale Zizi Armaband” , il quale ha la forma della famosa “scimmietta Zizi”, giocattolo in gommapiuma creato da Bruno Munari (http://ceciliapolidoritwicedesign3.blogspot.it/2012/04/bracelet-zizi-sto-provando.html);dall’astrattismo concreto di Max Bill, che contrappone colori primari su superfici geometriche semplici, nasce il “Bill Bracelet” (http://ceciliapolidoritwicedesign3.blogspot.it/2012/04/bill-bracelet-versione-in-legno.html);

 il “My Laminate bracelet” ispirato da lavori e manufatti di Sottsass e Laminati  che hanno dato origine ad un nuovo modo di concepire il laminato (http://ceciliapolidoritwicedesign3.blogspot.it/2012/04/my-laminate-bracelet.html);I geroglifici, i collages testuali, le linee geometriche e le fotocopie delle opere di Keith Haring hanno dato vita al “My bracelets Keith Haring” (http://ceciliapolidoritwicedesign3.blogspot.it/2012/03/my-bracelets-keith-haring.html);lo “Skeep bracelet” che è stato realizzato prendendo  ad esempio cellule di una spugna marina, alveoli di un’arnia o dagli occhi (http://ceciliapolidoritwicedesign3.blogspot.it/2012/04/skep-bracelet.html). Alice non si troverà più nel paese delle Meraviglie bensì in quello del Design!

Marika Fiumara

Nessun commento:

Posta un commento